Terapia Fotodinamica (PDT)

terapia-fotodinamica

La terapia fotodinamica è un trattamento messo a punto per la terapia dei tumori cutanei (carcinomi basocellulari e cheratosi attinica) in alternativa o ad integrazione della tradizionale terapia chirurgica, laser o radioterapia.

La PDT si basa sull’applicazione di un farmaco fotosensibilizzante e sulla successiva esposizione dell’area da trattare ad una sorgente luminosa di lunghezza d’onda in grado di attivarla.

Nello studio Surgicallaser si utilizza  l’Acido 5-Aminolevulinico (5-ALA) a varie concentrazioni, la cui applicazione è seguita, dopo un tempo variabile da 1 a 3 ore, dall’irraggiamento con sorgente luminosa a 630nm. L’ALA ha la capacità di penetrare facilmente attraverso la cute danneggiata concentrandosi dove è la lesione da trattare, mentre la cute sana è impermeabile all’ALA. Questo dato, unito al fatto che la luce rossa utilizzata per l’irraggiamento è assolutamente innocua per occhi e cute, rendono la terapia, oltre che efficace, sicura, ripetibile e proponibile per qualsiasi paziente indifferentemente da età e condizioni fi siche.

La PDT elettiva per la terapia dei tumori cutanei, viene attualmente impiegata anche per un gran numero di patologie cutanee non tumorali dove si ottengono alte percentuali di guarigione con ottimi risultati estetici, tra queste l’acne (evitando al paziente l’assunzione di farmaci per bocca), varie dermatosi a patogenesi immune (quali sclerodermia circoscritta e lupus eritematoso cutaneo) e a patogenesi virale (verruche piane, molluschi contagiosi, conditomi ecc.).

Un utilizzo particolarmente interessante è quello nel fotoringiovanimento del viso e di altre zone fotoesposte, quali decolleté, mani, avambracci. E’ particolarmente indicato in soggetti con cute molto chiara che mostrano danni cutanei dovuti al sole (macchie, rughe sottili, atrofie e cheratosi cutanee), permettendo di unire ad una finalità estetica una prevenzione nei confronti dei carcinomi della pelle.

In studio si effettuano numerose altre procedure di dermatologia estetica-correttiva che vengono di volta in volta illustrate ai pazienti, durante la pianificazione del programma terapeutico che avviene nel corso della prima visita.